chinatown-market-airness-basket (1)
indietro

2020-09-12

Il matrimonio indissolubile tra il basket e Chinatown Market

Chinatown Market è un brand nato senza presunzione e ora è un colosso dello streetwear. Il basket è una delle ispirazioni iniziali del fondatore Mike Cherman, un legame che è cresciuto nel tempo grazie alle collaborazioni con Kelly Oubre Jr., NBA2K e LeBron James. Vi raccontiamo questo matrimonio.

Quando Michael Cherman ha fondato Chinatown Market voleva rappresentare l’anima folle di New York, i suoi eccessi, la sua unicità e la potenza visuale di Canal Street. Non si può dire che non ci sia riuscito. Pochi marchi hanno avuto l’impatto che Chinatown Market ha avuto in così poco tempo, arrivando a collaborare con brand internazionali, musicisti di prima fascia e sportivi iconici del calibro di Mike Tyson o LeBron James. Proprio la connessione con la pallacanestro è da sempre fondamentale per il brand e il suo iconico Smiley, da sempre presente su palloni, tabelloni, shorts, t-shirt e molto altro.

Un tempo padre del fenomeno streetwear ICNY e parte integrante della crescita di KITH, Michael Cherman ha fondato Chinatown Market alla fine del 2016. Prima di tutto questo, Cherman lavorava con la stampa laser per la sezione influencer marketing di Nike, ed è stata in questa occasione che ha potuto capire cosa gli atleti e i musicisti volessero davvero. Quando quella sezione chiuse, Cherman comprò quelle stesse stampanti per fondare ICNY, e successivamente Chinatown Market, mantenendo la solita mentalità di sempre basata sulla estetica forte e la rapidità di esecuzione. Nessuno infatti è veloce a produrre e presentare nuovi look come Chinatown Market, e il loro profilo Instagram può testimoniarlo.

La storia del volto giallo sorridente di Chinatown Market parte in realtà da ancora più indietro, quando Michael Cherman era Mikey Merchandise, ovvero come veniva chiamato al liceo per via delle costanti vendite di t-shirt da lui realizzate. Anche in questo caso, tutto cominciò grazie al basket. Cherman infatti giocava molto seriamente ma al terzo anno di liceo si fratturò la mano e dovette fermarsi. In quel momento capì che disegnare abbigliamento era la sua strada.

Ora che Chinatown Market è un nome importante nello streetwear mondiale, non è strano vedere lo Smiley su personaggi come Mike Tyson, uno degli ultimi a collaborare con il brand tramite la sua fondazione, ma il basket ha sempre avuto un posto speciale nei cuori di Chinatown Market. Come detto, Cherman era un giocatore, e tra i primi accessori mai realizzati dal marchio troviamo l’iconico pallone giallo, poi evolutosi in mille altri modi, e il tabellone con relativo canestro, oltre ovviamente ad abbigliamento che richiama facilmente il mondo cestistico, caratterizzato da t-shirt dal taglio lungo e shorts baggy.

Canal Street è la Mecca dello shopping di strada di New York, quel posto in cui trovare delle chicche a basso prezzo ma anche tanta merce contraffatta. Chinatown Market di ispira proprio a questo, ai cosiddetti bootleg, ovvero dei prodotti inediti che prendono a piene mani da loghi, simboli e stili altrui, miscelati assieme. L’estetica “rubata” ha conquistato anche LeBron James che arrivò a Gara-2 delle NBA Finals 2018 con le Converse Chuck Taylor arricchite da uno Swoosh in stampa digitale, un prodotto che Chinatown Market realizzò senza mai vendere.

Da quel momento in poi, il rapporto tra basket e il brand con casa a Los Angeles è andato in crescendo, cosa non strana quando si può contare sul supporto del giocatore più dominante e iconico di questa generazione. A dicembre 2019 gli abiti di Chinatown Market sono stati resi disponibili all’acquisto anche su NBA 2K20, il videogame, la sua ultima collaborazione con PUMA è stata lanciata all’All-Star Weekend e durante l’inizio della pandemia di COVID-19, il brand di Michael Cherman si è legato a Klutch Sports, l’agenzia che rappresenta proprio LeBron James, per lanciare una collaborazione che include abbigliamento e mascherine per raccogliere fondi in supporti dei lavoratori essenziali.

Chinatown Market è così diventato una costante del mondo NBA, con presenze in diversi post di account come @LeagueFits o altri che seguono i look dei giocatori che arrivano al palazzetto. Il brand che si ispira a Canal Street è stato visto più recentemente collaborare con Kelly Oubre Jr. e BR Kicks, per poi comparire anche nella Bolla di Orlando in un total look addosso a LeBron James, precisamente nella collaborazione con il leggendario gruppo musicale Grateful Dead.

Da New York a Los Angeles, dalle strade ai palazzetti NBA, Chinatown è ora anche da Airness, nei nostri store come online. Da questo momento in poi Airness avrà sempre nuovi prodotti realizzati da Michael Cherman e dal suo team. Ricordate quanto detto prima, la forza di Chinatown Market sta nella velocità e la frequenza della creazione, quindi non perdete mai d’occhio i profili e i siti di Airness.

Clicca QUI per vedere i prodotti di Chinatown Market ora disponibili.

Prossima storia

Lo storico legame tra la NBA e Disney World

La NBA è pronta per i Playoffs nella bolla di Orlando e abbiamo deciso di celebrare l'occasione mostrando foto storiche del legame tra la NBA e il famoso parco divertimenti.